English Version

Archivio news | Press area | Seguici su

Seguici su Facebook

La Filosofia

Il nostro desiderio è quello di produrre vini che sappiano parlare del luogo di provenienza, delle caratteristiche proprie di una zona, delle sue tradizioni, ma che nonostante il pedigree siano piacevoli, bevibili e facilmente abbinabili.

Con le proprietà a disposizione Alberto di Grésy e il suo Staff hanno cercato negli anni di rispettare il microclima e le sue caratteristiche, selezionando il giusto vigneto adatto alle diverse cultivar per ottenere vini diversi ma tutti dotati di grande personalità, lavorando con passione e umiltà nel rispetto dell'identità del territorio.

Da questo scambio tra la terra, la vite e l'influire delle condizioni atmosferiche, cerchiamo di comprendere quale uva può esprimersi al meglio per ottenere vini che nascono già in vigna con tutte le prerogative per diventare delle grandi passioni.

Non stupitevi quindi se per noi ogni vitigno ha un suo nome: per noi basta una minima differenza di esposizione per scegliere di dare vita ad un'etichetta.

In cantina utilizziamo metodi di vinificazione tradizionali, con macerazioni lunghe per poter estrarre tutti i caratteri nobili, in primis il tannino che conferisce ai nostri Barbaresco un'eleganza unica e distinguibile. Infatti a Martinenga, questo straordinario anfiteatro naturale, Alberto di Grésy con sensibilità e amore ha selezionato tre sottozone per produrre tre differenti Barbaresco ciascuno con una sua identità riconoscibile e riconosciuta: il Martinenga Barbaresco D.o.c.g., il Camp Gros Martinenga Barbaresco D.o.c.g. (dal 1978) e il Gaiun Martinenga Barbaresco D.o.c.g. (dal 1982). Tre diversi modi di interpretare il Barbaresco, che completano l'offerta di ben 16 vini differenti, ognuno una storia a sè, ognuno un pezzo unico per comporre l'anima completa delle Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy. Vini dotati di una precisa identità, grande razza, eleganza e capacità di conquistare i palati di tutto il mondo.